Come direbbe la Nena...sospesa tra due abissi! (o due canali)



Sinceramente dopo qusi un mese mi sento piú in ritiro spirituale che in traferta. Una cosa di buono c'é, a ventisette anni posso dire con certezza che ho imparato, alla grande ormai, a stare da sola. Mi parlo pure da sola (qui in inglese non so perché) e sono pronta per andare a vivere in un monolocale! Scherzo. Il monolocale mette ansia, ma so che riuscirei a non impazzire. Internet e skype azzerano le distanze, é vero, ma non sentirsi a casa, non capire una parola nei giornali, o alla tv, radio, programmi di windows, fa la differenza. Non credo che conosceró tanti amici qui, e ormai mi sono abituata a questa nuova elena un po' animaletto nella tana. Arriva il buio e io rientro. Un po' come il pulcini credo. Sabato sono stata al Begijnhof (poi stasera scrivo di piú, promesso), una specie di piccola cittadella incastonata tra i palazzi, con un portone d'ingresso e una chiesa in centro...detta cosí non sa di niente, ma era incredibile passare dal rumore dlela strada al silenzio della corte, solo passando una porta. Mi sento cosí. Un po' in silenzio. Ma la parte migliore é che mi rendo conto che nel passaggio resto sempre io.

Questa foto mi piace un sacco. Ho un bel sorriso.

4 commenti:

nena's fan ha detto...

...ed allora, come mary poppins, il tuo lavoro lì è concluso. hai imparato quello che la maggior parte delle persone, bla bla bla...

brafo!

la citazione della Nena non mi è chiara. da quale sua pubblicazione l'hai tratta?

Formucca ha detto...

la citazione é tratta dall'ultimo best sellers "my avatar don't look like me", un percorso introspettivo tra il cibernetico e lo psicologico dove la nena illustra l'evolversi dell'ego paragonato alle maree e soprattutto il vibrio di alcune specie di papere.
l'hai letto no?

Anonimo ha detto...

Nena, sei grande! so come ti senti, perchè anch'io ho avuto una tana in ambiente straniero... tieni duro! un bacio

Anonimo ha detto...

ciao elena, sono serena, da padova, come stai?mi sembra di capire che a parte qualche problema con la lingua e un po' di solitudine, te la cavi decisamente bene li' ad amsterdam!...nn avrai mica intenzione di nn tornare piu' a padova!!!!vero?qui la solita!...nn ti stai perdendo nulla, soprattutto a scuola!mi sono giracchiata un po' il tuo blog ...è molto carino!ad andrea (il moroso)è piaciuta soprattutto la foto della vetrina con le ragazze, ma anche quella della ragazza che cammina veloce sotto il coffe shop...molto artistiche, se poi gliele passi le vuole incorniciare per metterla in ufficio!sta parlando sul serio...perché la trova molto bella artisticamente parlando!restiamo in contatto, spero di vederti presto, io lascio pd a fine aprile, se tutto va come deve. destinazione civitavecchia(passando per edimburgo, dove c'è la mia sorellina in erasmus).un abbraccio, serena